Nell’attimo che precede il risveglio,tra le pupille e le palpebre ancora chiuse, vedo e accarezzo tutto ciò che amo.

In questa presenza e delicatissima cura , vivo un tempo dilatato che rende eterno l’amore

Nulla ha fine nel vivere questo privilegio in cui c è sempre spazio che è comprensione