I pensieri tornano a casa ogni sera.

Pendolari obbedienti dell’esistenza.

Riprendono possesso delle stanze come nude presenze.

Veglio sui loro sogni e rimbocco le lenzuola mentre accarezzo la fronte su cui si posa muta la stanchezza.

Monica Armillei