Benvenuto su Satisfiction   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Satisfiction

Author: Edoardo M. Rizzoli

Home / Articles posted by Edoardo M. Rizzoli (Page 3)
Stephen King. La storia di Lisey

Stephen King. La storia di Lisey

“Sono molto legato a questo romanzo, alla Storia di Lisey“, ha dichiarato in una recente intervista Stephen King,  “ha segnato un periodo particolare per me. Ho avuto la polmonite negli anni dopo il 2000 circa, sono stato molto vicino alla morte. Quando sono tornato a casa dall’ospedale mia moglie aveva pulito il mio studio e…

Continua a leggere >
Gemma Merino. Il Drago che non amava il fuoco

Gemma Merino. Il Drago che non amava il fuoco

Quando parliamo di diversità usiamo talmente tante parole a sproposito che non osserviamo più con attenzione e curiosità il mondo intorno a noi. Non guardiamo più neanche noi stessi o le nostre esperienze quotidiane, i nostri vicini, le balene nel mare, le gabbianelle nel cielo o i draghi, che volano ancora più in alto.  Ma…

Continua a leggere >
Ugo Moretti. Vento Caldo

Ugo Moretti. Vento Caldo

motus in fine velocior Vento Caldo di Ugo Moretti, edito da Readerforblind (Rfb) con una splendida prefazione di Marco Lupo, è un libro di quelli strani, uno di quelli che segnano le ore, che lo fanno per diversi giorni, e al posto delle lancette ci sono le pagine e i pensieri, quelli che vanno e…

Continua a leggere >
Emma Glass. Il battito fantasma

Emma Glass. Il battito fantasma

Di che materia è fatto questo lavoro? Di quanti giorni è composto? Qual’è il pensiero, quale il battito quando lo sguardo si posa sulla pelle traslucida di quei neonati o sui malati e tocca e lacera la carne, quella propria, quella dentro. Di quante lacrime è fatto questo lavoro, di quanto dovere, e di quanti insulti …

Continua a leggere >
Alex Cousseau. Dentro me

Alex Cousseau. Dentro me

“Siamo tutti libri di sangue” Clive Barker “Io non sono sempre stato io. Prima di essere me, non ero dentro me. Ero altrove. Altrove è tutto tranne me. Solo poi, sono diventato veramente io.“  “Dentro me” di Alex Cousseau e Kitty Crowther edito da Topipittori, tradotto da Anna Cairanti, Anna Castagnoli e Giuseppe Mazza, è…

Continua a leggere >
Claudio Coletta. Il Taglio dell’Angelo

Claudio Coletta. Il Taglio dell’Angelo

“Il solo modo per non trascinarsi dietro troppi fantasmi e continuare a vivere”. Claudio Coletta Prepararsi all’estate è anche prepararsi al delitto , alla morte. “Pensate di sapere cosa sia il dolore?” Si chiedeva Jack Ketchum tanti anni fa all’inizio di un capolavoro mai più editato dal titolo “La ragazza della porta accanto”. Pensate davvero…

Continua a leggere >
Linde Faas. Il bambino e la balena

Linde Faas. Il bambino e la balena

Creavitque Deus cete grandia Genesi 1: 21 Il Bambino e la Balena di Linde Faas per le edizioni Clichy,  con la traduzione di Elisa Frilli, è un albo illustrato che vorrete anche voi adulti solamente per voi. Lo nasconderete difendendolo dalle pieghe sugli angoli e dai pennarelli, dalle impronte di cioccolata e dalle briciole delle…

Continua a leggere >
Cristiana Pezzetta. Come soli segreti

Cristiana Pezzetta. Come soli segreti

“Mi piacerebbe che le bambine e i bambini leggessero questa storia e si sentissero legittimati ad avere un luogo segreto”.  Cristiana Pezzetta L’Albero Maestro era in fondo alla stradina bianca. Era un grande eucalipto cresciuto dai tempi della bonifica e sui suoi rami costruimmo una casa di legno, un posto segreto dove leggere i fumetti,…

Continua a leggere >
Charles Baudelaire. I Fiori del Male

Charles Baudelaire. I Fiori del Male

“Acqua, quando cadrai? Quando tuonerai, folgore?” Charles Baudelaire, il Cigno Questi Fiori del Male di Charles Baudelaire (1821- 1867) che sbocciavano dalla sua bocca, che correvano nel suo sangue,  erano tutte cose che lui aveva visto e toccato in quelle strade di Parigi piene di vita e lordume, sulle barricate della Rivoluzione , su quei…

Continua a leggere >
Marc Martin. Un fiume

Marc Martin. Un fiume

“Sopra il fiume un raggio di sole si aprì, una strada adorata attraverso il plumbeo ammasso di nuvole cariche di pioggia”. Stephen Crane, il sogno rosso del coraggio   «Dalla mia finestra vedo un fiume». Così inizia il viaggio di una ragazza che dall’isola solitaria della sua scrivania immagina di seguire lo scorrere del fiume…

Continua a leggere >
Click to listen highlighted text!