Author: Gianluca Minotti

Home / Articles posted by Gianluca Minotti
Tom Lanoye, Il terzo matrimonio

Tom Lanoye, Il terzo matrimonio

  Maarten Seegrebs tutto si sarebbe aspettato tranne questa proposta. Anche se sarebbe più giusto dire che a questo punto della propria vita Maarten non si aspettava proprio niente. Ormai avanti con l’età, rimasto senza lavoro dopo essere stato un location scout («Scegliete un film nostrano. I luoghi più belli, gli scenari più strabilianti, li…

Continua a leggere >
Daisy Johnson, Nel profondo

Daisy Johnson, Nel profondo

Gretel ha trentadue anni ed è una lessicografa: aggiorna, cioè, le voci del dizionario e ora sta lavorando intorno alla parola “rompere”. Un verbo insidioso, di quelli che sfidano le definizioni più semplici, soprattutto per chi, come lei, vive sola da sedici anni difendendo la propria solitudine e «dandole spazio come altri danno spazio alla…

Continua a leggere >
Francesco Iannone, Arruina

Francesco Iannone, Arruina

All’inizio di tutto c’è un una perdita. La perdita di una bambina, non a caso chiamata la Speduta. Chiamata così già da prima che nasca. Perché prima di tutto – prima ancora della perdita – c’è una profezia, una maledizione «antica come i segni dei pestelli nei mortai di pietra» e che le vecchie del…

Continua a leggere >
Gian Marco Griffi, Inciampi

Gian Marco Griffi, Inciampi

«Non so cosa mi sia preso, ma vi racconto questa cosa che mi è successa. L’altra sera stavo rincasando e ho visto un tasso a bordo strada; sembrava morto stecchito, non si muoveva, mi sono fermato lo stesso. Mi sono avvicinato, era coricato sulla striscia bianca laterale della strada, era più morto che vivo. Respirava…

Continua a leggere >
Francesco Permunian, Sillabario dell'amor crudele

Francesco Permunian, Sillabario dell'amor crudele

«Ecco perché io sottoscritto, Teodoro Maria Baseggio (non più tanto giovane, ma comunque sano di mente e di corpo), finalmente mi sono fatto coraggio e, impugnata una penna, ho dato voce ai fantasmi della mia schifosissima infanzia abusata e tradita. È stato come svegliarsi da un incubo. Non saprei come altrimenti definire quell’oscena piaga segreta…

Continua a leggere >
L’originale di Giorgia, di Paolo Zanotti

L’originale di Giorgia, di Paolo Zanotti

Sulla fine e sull’evaporazione della giovinezza e sul modo in cui poi continua a piovere, la giovinezza, anche quando diventiamo adulti, e sulle rifrazioni di luce, sui miraggi che ci fanno vedere cose e persone che forse non ci sono più. E sulla maniera con la quale una bimba ginocchia-bucate è ammessa in un gruppo…

Continua a leggere >