Luca Buonaguidi e Salvatore Setola. Ambulance songs. Non dimenticare le canzoni che ti hanno salvato la vita

Home / Recensioni / Luca Buonaguidi e Salvatore Setola. Ambulance songs. Non dimenticare le canzoni che ti hanno salvato la vita

Le “ambulance songs” sono quelle canzoni che ci vengono in soccorso nei momenti difficili della vita. Ognuno ha le sue, e come dicono gli autori di questo libro, Luca Buonaguidi e Salvatore Setola, sarebbe ingiusto dimenticarle. Perché se siamo diventati quel che siamo, anche se ora non ci “servono” più, è anche grazie a loro. Ambulance Songs. Non dimenticare le canzoni che ti hanno salvato la vita (Arcana Edizioni, 2019), che oltre ai due autori già menzionati vede la partecipazione di Diego Bertelli, Carlo Bordone, Claudio Fabretti e infine di Daniele Gaudiano per l’immagine di copertina, è una vera e propria playlist di canzoni, italiane e (soprattutto) internazionali, di diversi periodo storici, che hanno avuto un ruolo cruciale nella vita degli autori. Per ogni traccia scelta ne viene ricostruita la storia intrecciata alle esperienze personali degli autori, spesso però universalizzabili: chi non si è sentito inadeguato da adolescente? Io, per esempio, sì. Per gli appassionati di rock e dintorni è sicuramente un libro da leggere, non solo per alimentare la nostalgia dei bei tempi andati in cui un disco nelle cuffiette aveva il potere di trasportarci in un’altra dimensione, di curarci da tutti i mali del mondo, ma anche per la qualità del contenuto: ricostruzioni accurate, aneddoti, stimolanti divagazioni. Tra l’ottimismo (sic) di un maledetto come Nick Drake e le paranoie del genio totale David Bowie la lettura scorre veloce. Ma non finisce qui, perché Ambulance Songs va oltre il libro grazie al blog www.ambulancesongs.com in cui il lettore diventa protagonista nel raccontare la “propria” canzone, quella che gli ha salvato la vita. L’obiettivo ultimo di questa operazione la spiegano gli stessi autori nel loro manifesto introduttivo “Per un’erotica della musica”: “Siamo certi che nel mondo di oggi, in balia di un’emotività frivola, sia sempre più importante la possibilità di condensare, indagare, testimoniare le emozioni travolgenti che la musica dona all’uomo dalla notte dei tempi”. Ridare quindi dignità all’ascolto e a quello che smuove dentro, dimenticando per un po’ classifiche, mode e tormentoni. Il reale valore della musica risiede in quel suo potere, quasi magico, di ricordarci chi siamo.

Stefano Scrima

Luca Buonaguidi e Salvatore Setola, Ambulance Songs. Non dimenticare le canzoni che ti hanno salvato la vita, Arcana Edizioni 2019