Maurizio Caimi. Il potere della parola. 

Home / Anteprime / Maurizio Caimi. Il potere della parola. 

Maurizio Caimi è uno dei Business Coach tra più apprezzati e in questo libro svela quali siano le conoscenze indispensabili per accedere ad una vera e propria leadership carismatica. 

Si potrebbe definire l’avventura professionale di Maurizio Caimi, musicista, artista, life & business coach, come “genuinamente rock” e il libro PNL Neuroscienze e persuasione per una leadership carismatica ne tesse la trama raccontandone le sfumature, le avventure, le tecniche e i molti riflessi che le diverse discipline hanno esercitato sulla sua visione di manager con un vera e propria “Leadership Carismatica”. Pur essendo un saggio il taglio narrativo ne consente una facile lettura e le tecniche, invece di essere palesemente espresse, sono celate all’interno dei racconti e attraverso i personaggi e le loro riflessioni, l’inconscio del lettore assorbe meccanismi, modalità e chiavi di utilizzo, apprendendole quasi senza rendersene conto. Attraverso la lettura dei vari capitoli si accede di volta in volta a nuovi insegnamenti, nuovi paradigmi, nuove storie non prive di sorprese e il libro scorre via agile fino alla fine. Un libro dedicato a giovani manager apprendisti leader, ma invero non proprio solo a loro, molti senior avrebbero davvero bisogno di dedicare del tempo a questa lettura. Un libro ideale per chiunque desideri essere riconosciuto, amato e ricordato come un vero e proprio leader carismatico.

#

Di seguito vi presentiamo in esclusiva un estratto del libro.

IL POTERE DELLA VOCE e il CARISMA

Pensa a come vorresti fosse la tua voce, visualizzala, ascoltane il suono, se la immagini sarai anche in grado di crearla”

Non c’è al mondo una persona carismatica che non possieda una voce convincente! Nel business, come nella vita, è la voce a guidare l’attenzione, catturare le fantasie, convincere, affascinare, comandare… Ora immagina, Milton Erickson avrebbe avuto le stesse capacità ipnotiche senza il potere della sua voce? No, penso proprio di no. La voce è pura magia, magia in grado di trasformare il suono delle parole in incantesimo.

Da piccoli si fanno tanti sogni e chissà quanti ne hai fatti anche tu. Chi sogna di diventare un grande calciatore, chi un divo hollywoodiano, chi un’artista, chi, come me, un musicista rock. All’età di 9 anni ho cominciato a studiare musica catturato dalla magia delle note e dall’idea di quello che avrei potuto fare con una chitarra in mano. A 16 ho dato vita al mio primo gruppo. Nel 1978, già… un bel po’ di anni fa, ho cominciato a studiare polifonia vocale, diplofonia e triplofonia, ispirato da un musicista e cantante straordinario: Demetrio Stratos, leader degli Area. I suoi vinili della serie “cantare la voce” sono ancora sul mio tavolo vicino al giradischi di ultima generazione. Franz di Cioccio, batterista della PFM, e co-produttore di alcune mie canzoni, lo ha definito a ragion veduta “Maestro della Voce”. Ne avevo 25 quando con la mia band ho aperto i concerti Italiani di Bob Geldof, Level 42, John Martin, Brian Adams e tanti altri, lavorando poi in studio come musicista e produttore.

Qualche anno dopo sono passato al business più tradizionale, ma di una cosa sono certo, la mia voce mi ha sempre dato una marcia in più, non tanto per il timbro ma per il carisma che le ho conferito; quindi so bene quanto valga una buona voce ed è un valido motivo per cui nelle pagine che seguono trovi il racconto di una forte unione tra la Programmazione Neuro-linguistica e il potere della voce. Lo applico e lo insegno, il “Carisma Vocale per i Manager” è un mio corso di perfezionamento per la leadership carismatica e molti manager hanno appreso come essere “captive” ed ottenere successo davanti ad una platea, o con il proprio team, grazie ai miei consigli. Ora continua a leggere mentre già sai che il tuo inconscio ti aiuterà a visualizzare gli insegnamenti, sono certo che alcuni li applicherai velocemente riconoscendone il loro valore per la tua leadership, quindi: buona lettura.

Come esseri umani siamo attenti a come ci vestiamo, a quali scarpe indossare, quale borsa portarci o abbinare, siamo attenti a tutto quello che riguarda l’aspetto estetico, attenti a tenerci i capelli in ordine, a indossare un particolare accessorio, attenti alla moda e alla nostra apparenza. Per quanto riguarda l’aspetto esteriore ci piace prestare la dovuta attenzione perché ci teniamo, ci piace fare bella figura, dimostrare agli altri che abbiamo buon gusto. Curiamo l’aspetto fisico e mentale, ci piace dedicare tempo al benessere, ci piace leggere, ci piace ascoltare la musica, ci piace conversare e raccontare le nostre storie. Dedichiamo, nel lavoro e nella vita, un sacco di tempo a cose naturalmente molto utili e costruttive, cose che riteniamo necessarie a farci crescere e raggiungere il successo che desideriamo, ma la maggior parte di noi trascura la voce non considerandola uno strumento importante per il proprio successo, eppure lo è. La voce vale 1/3 dell’intero carisma personale e quando un leader la usa con saggezza, abbinandola alla magia delle parole, allora è in grado di emozionare, motivare, persuadere, coinvolgere, guidare, catturare e trascinare chi lo ascolta.

Pensaci, usiamo la voce di continuo: quando lavoriamo, quando siamo con gli amici, con la famiglia, in palestra, in treno, al bar, in realtà usiamo la voce in qualsiasi momento della nostra vita, tranne quando restiamo in silenzio. Difficilmente però ci soffermiamo a pensare in che modo usiamo la nostra voce e se la nostra voce è davvero efficace quando cerchiamo di comunicare con gli altri, perché il rischio che dobbiamo contemplare è quello di essere fraintesi se lei, la nostra voce, non ci rappresenta a dovere.

Quello che dici è importante ma ancor più importante è come lo dici “

Come prima cosa voglio che tu sappia che un discorso, qualsiasi discorso tu debba fare nella vita, devi immaginarlo come una canzone, è pura musica e in quanto tale ha toni e timbri, può essere veloce e lento, a voce alta, poi bassa, ha picchi, ritmo, espressione, improvvisazione. Se hai avuto la fortuna di aver studiato musica nella tua vita molte di queste cose già le sai, le possiedi, le usi con il tuo strumento, non so se hai mai pensato ad usarle anche quando parli. Interessante sapere che recenti studi hanno dimostrato come il 38% del successo di una comunicazione efficace, quindi in grado di essere recepita e compresa, sia dovuta al tono con cui viene usata la voce… c’è da riflettere no?

Probabilmente lo hai notato più volte anche tu, i leader che hanno carisma utilizzano molto bene la loro voce; quando li ascolti non ti annoi, non ti rendi conto del tempo che passa, sei come preso dall’incantesimo del suono della loro voce e non desideri altro che continuare a sentirla. E’ un dono di natura? Forse per qualcuno lo è, per altri invece è: studio, esercizio, volontà, applicazione e desiderio di successo! Mi chiedo se hai già cominciato a visualizzare l’importanza della tua voce, immagino che il tuo inconscio sia ora pronto a recepirlo e ti appare chiaro perché ce un riflettore che illumina proprio in questo istante le parole “Il Potere della Voce”. Ora sai quanto sia importante per il tuo successo. 

La buona notizia è che anche tu puoi ottenere una voce da vero leader! La novità è che puoi farlo leggendo queste pagine.

Maurizio Caimi