È un incantesimo a termine, un lampo che divide il buio e ne lascia intravedere altro come fosse luce accecante

Quando due occhi mi leggono i pensieri divento la donna del lanciatore di coltelli

Impassibile ad ogni lama che definisce il mio limite

Poi corro davanti allo specchio a cercare chi sono