VERONICA TOMASSINI INEDITA. FOREVER – CAPITOLO 26

La controra A volte, tornavamo in piazza. Una lastra di cemento. Il sole picchiava. La piazza era deserta. C’erano soltanto i tossici all’angolo dell’isolato che aspettavano il tipo con la roba. Brown sugar. Era la migliore. Era una stazione di confine. I tossici vigilavano. Chi aveva ancora le palpebre sollevate, era ancora di questa terra, … Leggi tutto VERONICA TOMASSINI INEDITA. FOREVER – CAPITOLO 26