Satispoetry

Home / Archive by category "Satispoetry"
Glen Sorestad. Betulle danzanti. Poesie scelte

Glen Sorestad. Betulle danzanti. Poesie scelte

Betulle danzanti. Poesie scelte di Glen Sorestad è un riconoscimento all’esemplarità del mondo naturale, una cartolina d’autore in cui ogni paesaggio dell’anima è una rappresentazione pittorica dipinta sulla carta, un’istantanea immanente della forza generatrice e della realtà sensibile. I versi, mescolati ai colori raffigurati, lusingano la bellezza assoluta della natura, le immagini la raccontano come…

Continua a leggere >
Viviana Viviani. Se mi ami sopravvalutami

Viviana Viviani. Se mi ami sopravvalutami

Dalla prefazione di Franz Krauspenhaar a Se mi ami sopravvalutami. Viviana Viviani si presenta a noi con questo suo primo libro di poesie che potrei definire d’amore e sopravvivenza nel mondo contemporaneo. L’autrice ha già pubblicato un romanzo qualche anno fa, Il canto dell’anatroccolo, un romanzo fatto di un’ottima prosa. Ora, sbarcata nella Babele degli…

Continua a leggere >
“Essere poeta oggi significa operare sull’invisibile relegati all’invisibilità” – Intervista a Mattia Tarantino

“Essere poeta oggi significa operare sull’invisibile relegati all’invisibilità” – Intervista a Mattia Tarantino

Mattia Tarantino, giovanissimo (classe 2001) già alla sua seconda prova letteraria intitolata Fiori estinti (Terra d’ulivi Edizioni, 2019) trascina il lettore in un mondo onirico carico di visioni riempiendolo di significati “alt(r)i”, portandoci a vedere il mistero che si cela al di là delle cose. E’ un’autentica “lotta con gli angeli” dove l’io poetico si…

Continua a leggere >
Antonia Pozzi. Tu sei l’erba e la terra. Le più belle poesie d’amore

Antonia Pozzi. Tu sei l’erba e la terra. Le più belle poesie d’amore

Tu sei l’erba e la terra di Antonia Pozzi è una dichiarazione indistinta di solitudine sfumata nel disincanto dell’anima, appassionata e struggente, in un’unica e sconfinata poesia d’amore che la poetessa ha rivelato per tutta la sua breve vita. La nostalgia, l’arrendevole passione, la ritualità evocativa delle sue confessioni, sono il terreno propizio custodito nei…

Continua a leggere >
Gabriele Galloni. L’estate del mondo

Gabriele Galloni. L’estate del mondo

Le case bianche a perdita/ d’occhio; le cancellate/ arrugginite. A sfondo/ di cartone, sfrondate/ chiome di nubi simulano/ l’estate del mondo. Sono i versi della più recente raccolta poetica di Gabriele Galloni (giovane poeta la cui produzione letteraria è già di tutto rispetto) intitolata L’estate del mondo, uscita con Marco Saya Edizioni (collana Sottotraccia, diretta…

Continua a leggere >
PER UN PUGNO DI PAROLE/2

PER UN PUGNO DI PAROLE/2

Dopo una settimana di sosta, in una autoquarantena che mi sono imposto per miei pregressi e cronici che bene non si accoppierebbero col nuovo Corona, riprendo la mia protesta contro gli editori, soprattutto di poesia, regalando a voi lettori di Satisfiction le mie poesie. # 5 Ci vuole tanta pazienza nel perderti E poi tanto…

Continua a leggere >
Il virtuosismo di un intellettuale atipico

Il virtuosismo di un intellettuale atipico

Se la scena poetica italiana non fosse. Se la scena poetica italiana non fosse sempre più povera e bidimensionale. Rewind – riprovo: se la scena poetica italiana non fosse sempre più povera e bidimensionale, Gabriele Frasca avrebbe il posto che si merita, nel pantheon dei poeti più importanti e incisivi da almeno trent’anni a oggi;…

Continua a leggere >
Chandra Livia Candiani. Vista dalla luna

Chandra Livia Candiani. Vista dalla luna

Vista dalla luna di Chandra Livia Candiani (Salani Editore) è un’invisibile e impalpabile itinerario intorno alla consapevolezza del mondo rappresentato con la luminosità sotterranea dell’accorata dignità dell’infanzia. La poetessa diffonde la luce attraversando la coscienza dell’intenso vedere oltre e trasportando il bagaglio sentimentale nella materia spirituale e reale, nella trasposizione simbolica di oggetti e di…

Continua a leggere >
Agron Tufa, un poeta albanese e l’esilio

Agron Tufa, un poeta albanese e l’esilio

A inizio dicembre, scopro dai media albanesi che uno dei maggiori poeti in Albania, Agron Tufa, ha chiesto asilo politico in Svizzera, assieme alla moglie e i cinque figli. Lascia così il posto di docente all’Università di Tirana, le lezioni, la ricerca, gli amici, parenti, la sua terra, per partire in via definitiva. La scelta…

Continua a leggere >
Cosa passa per la mente alle donne

Cosa passa per la mente alle donne

«Cos’è l’amore? Il calore della sicurezza che accarezza e non delude? Oppure il dolore sottile dell’incertezza che sa infiammarsi di passione facendo invertire la rotta, all’improvviso?» Il romanzo di Maria Pia Romano La cura dell’attesa non è attualissimo infatti è pubblicato da Il lupo editore nel 2012. La scrittrice è Maria Pia Romano: pugliese, giornalista,…

Continua a leggere >