Benvenuto su Satisfiction   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Satisfiction

Author: Carlo Tortarolo

Home / Articles posted by Carlo Tortarolo
Umberto Lucarelli. Gianmariavolontè

Umberto Lucarelli. Gianmariavolontè

Gianmariavolontè di Umberto Lucarelli, Bietti 2022, pp. 85, € 12 è un piccolo fiume di parole interessanti. Sono le parole di Oreste Scalzone, fondatore di Potere Operaio che racconta l’amicizia con il grande Gian Maria Volonté, l’indimenticabile attore di Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, La classe operaia va in paradiso,…

Continua a leggere >
Anime e verbi

Anime e verbi

Vi siete mai chiesti come mai la letteratura e l’Arte siano sempre state abbastanza importanti? Però allo stesso tempo si dice “carmina non dant panem”, che vuol dir che di letteratura non si vive. Questa sera Gino, un professore di Scienze cliente del Bar Bianciardi ha iniziato a parlare con me di scrittura e del…

Continua a leggere >
Le fiamme e l’odio

Le fiamme e l’odio

<<Ma quindi Lei che cosa mi vorrebbe raccontare?>> mi chiese il giovane professore. Per un istante misi da parte l’ultima ora in cui avevamo parlato di letteratura, delle mie pubblicazioni e di cultura in generale. <<Vorrei raccontare molto, quello che ho visto, quel che ho sentito ma non so come iniziare>>. <<È così difficile?>> <<Caro…

Continua a leggere >
Il sorriso di Cassandra

Il sorriso di Cassandra

I personaggi di questo racconto sono di pura fantasia, qualsiasi riferimento anche qualora appaia preciso e circostanziato a persone o fatti realmente accaduti è puramente casuale e di pura fantasia e nell’intento dell’autore non offensivo, non reale e comunque non attinente a questo continuum spazio-temporale e quindi incapace di ledere posizioni o diritti altrui, a…

Continua a leggere >
Non ero con voi

Non ero con voi

“Non ero con voi quando avete inventato la guerra. Non ero con voi quando avete iniziato a scrivere libri con cose che non avrebbero dovuto neppure essere pensate. Non ero con voi quando avete inventato la TV per diventare più stupidi. Non ero con voi quando avete iniziato a scommettere somme enormi sullo sterminio degli…

Continua a leggere >
Il futuro era ieri

Il futuro era ieri

Non chiedetemi cosa sto facendo. Neppure io lo so. È una corsa, è un rotolare allegro verso il basso, perché il basso dà quel senso di perdizione, di rovina e di tristezza. Non che nel basso si debba star per forza male, soprattutto per chi non ne prova vergogna. E poi da lì tutto sembra…

Continua a leggere >
La biblioteca del paradiso

La biblioteca del paradiso

Il bianco, il vuoto, poi qualche parola. Forse l’Universo inizia proprio come un racconto. E tutto intorno a noi forse è un racconto. Noi siamo gli scrittori. Ma di cosa? Sopra i racconti di altri? Su una trama ignota? E noi il racconto di chi siamo? Cosa serve per dare a tutto un senso? Chi…

Continua a leggere >
Click to listen highlighted text!