Benvenuto su Satisfiction   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Satisfiction

Author: Domenico Paris

Home / Articles posted by Domenico Paris
Il cavallo. Intervista a Willy Vlautin

Il cavallo. Intervista a Willy Vlautin

Dopo circa tre anni, è tornato da poco nelle librerie italiane con il nuovo, struggente “Il Cavallo” (Jimenez Edizioni, pg 192, € 18. Traduttore: Gianluca Testani – che sentitamente ringrazio). E dopo un lustro abbondante passato a scambiarci saltuarie mail riguardanti i main events pugilistici internazionali degli ultimi tempi (una comune passione, questa, scoperta tempo…

Continua a leggere >
Andrea Valentini. L.A.M.F. La leggenda di Johnny Thunders

Andrea Valentini. L.A.M.F. La leggenda di Johnny Thunders

Ora, parliamoci chiaro: va bene il boato della folla, il bubblegum del successo, lo status a volte quasi ultraterreno che la fama mainstream può donare, ma vuoi mettere, certe volte, cosa significhi anche il “non avercela fatta”, tanto più quando tutti i presunti “ingredienti” promettevano un’irrefrenabile, inevitabile ascesa? Vale per lo sport, così ricco di…

Continua a leggere >
Patti Smith. A book of Days

Patti Smith. A book of Days

Ci sono tanti modi di raccontare e di raccontarsi. E non necessariamente lo si deve fare servendosi delle parole. Ci sono anzi taluni casi in cui, il racconto, rifuggendo dalle imposizioni di una formula che comunque si tende sempre a immaginare saldamente agganciata ai binari della fabula e dell’intreccio, si rivela altresì nella libera composizione,…

Continua a leggere >
Paul Marko. The Roxy London WC2

Paul Marko. The Roxy London WC2

Sulla genesi del punk, nonostante sia ormai trascorso quasi mezzo secolo da quando la fiammata originale divampò cambiando per sempre la storia della musica e del costume, si continua a discutere. Ci si continua ad appassionare, anzi, ‘ché la portata del fenomeno, per quanto ideologicamente disinnescata dal tempo (ma è davvero così?), fu talmente dirompente…

Continua a leggere >
Viv Albertine. Vestiti, musica, ragazzi

Viv Albertine. Vestiti, musica, ragazzi

Nell’ormai inarrestabile proliferare di memoir scritti o co-scritti da tanti grandi protagonisti della musica di ieri, diciamocelo, il rischio di leggere opere in “carta carbone” e corrive incombe ormai inesorabile. In particolar modo quando la narrazione si riduce al solito catalogo di eccessi e fatti, fatti ed eccessi, senza troppo curarsi di una corretta contestualizzazione…

Continua a leggere >
Click to listen highlighted text!