Benvenuto su Satisfiction   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Satisfiction

Author: Cristiano Saccoccia

Home / Articles posted by Cristiano Saccoccia (Page 2)
Evgenij Ivanovič Zamjatin. Noi

Evgenij Ivanovič Zamjatin. Noi

Noi di Evgenij Ivanovič Zamjatin, ha compiuto in questo strano 2021 un secolo di vita e va ricordato come uno dei grandi classici della letteratura novecentesca; purtroppo il testo non ebbe la stessa grande fortuna di altri romanzi distopici, visto che Noi è da considerarsi il primo, soppiantato da altri titoli come Blocchi dell’olandese Ferdinand…

Continua a leggere >
Sarah Rose Etter anteprima. Il libro di X

Sarah Rose Etter anteprima. Il libro di X

L’interessante realtà editoriale Pidgin Edizioni porta in Italia Il libro di X che è valso all’autrice Sarah Rose Etter lo Shirley Jackson Award (premio sensibile alla letteratura dark, fantastica e dalla grande caratura psicologica). Una storia sperimentale già evidente dalla messa scena dei paragrafi, spesso sospesi nel bianco della pagina e che vengono sorretti da…

Continua a leggere >
Jean Ray. La città della paura indicibile

Jean Ray. La città della paura indicibile

Una città ammantata da verdi spettri si palesa ai nostri occhi con superba bellezza e alienante oscurità; questa la meravigliosa copertina de La città della paura indicibile di Jean Ray a firma di Henri Lievens, già apparsa in originale nella collana Bibliothéque Marabout-Fantastique. Agenzia Alcatraz continua il suo coraggioso percorso nella divulgazione e pubblicazione di…

Continua a leggere >
Una Mannion anteprima. I ragazzi della Blue Route

Una Mannion anteprima. I ragazzi della Blue Route

Una Mannion esordisce in Italia con I Ragazzi della Blue Route grazie ad Astoria Edizioni (casa editrice molto attenta alla letteratura femminile e a quegli autori e quelle autrici “neglected”, ovvero posti nel dimenticatoio). Un romanzo “tipicamente” americano connotato da una storia di (de)formazione, di infanzie distrutte e adolescenze interrotte, forzando così il passaggio alla…

Continua a leggere >
Marta Dillon anteprima. Aparecida

Marta Dillon anteprima. Aparecida

Aparecida di Marta Dillon è un testo quantomeno necessario soprattutto nel variegato quanto complesso scacchiere occidentale, non solo dal punto di vista storico-sociale ma per una riscoperta della resistenza oscura tout court femminista, in ottica della tragica storia argentina e dei desaparicidos. Un romanzo che si presta ad essere anche un ibrido, un reportage sentimentale,…

Continua a leggere >
Raul Montanari anteprima. Il vizio della solitudine

Raul Montanari anteprima. Il vizio della solitudine

In libreria il nuovo romanzo di uno dei più grandi rappresentati del noir italiano, ovvero Raul Montanari con il suo Il vizio della solitudine per i tipi di Baldini + Castoldi A trent’anni esatti dal suo esordio Montanari confeziona una storia ispirata e coadiuvata dalla sua tipica scrittura limpidissima che lascia trasparire un mondo interiore…

Continua a leggere >
Patricio Pron. Domani avremo altri nomi

Patricio Pron. Domani avremo altri nomi

È difficile scrivere una storia con i silenzi, dare un fondamento narrativo con le fragilità, costruire un amore sulle crisalidi delle incertezze, eppure Patricio Pron con Domani avremo altri nomi (Sur 2021) ci è riuscito. Il romanzo dell’autore argentino è un libro-mondo, attorno ad esso gravitano pulsioni ed emozioni che seguono orbite ellittiche e non…

Continua a leggere >
Willy Vlautin anteprima. La notte arriva sempre

Willy Vlautin anteprima. La notte arriva sempre

Dall’acclamato autore di Motel Life (Jimenez 2020), Willy Vlautin, arriva in Italia un altro capolavoro sempre per i tipi di Jimenez Edizioni, ovvero La notte arriva sempre nella puntuale traduzione di Gianluca Tastini. Vlautin ha una scrittura limpida e malinconica venata da un’aspra critica sociale e violenza che serve a ritrarre l’America, sospesa nell’essere la…

Continua a leggere >
Lorenzo Chiuchiù. Esecuzione dell’ultimo giorno

Lorenzo Chiuchiù. Esecuzione dell’ultimo giorno

Questo Esecuzione dell’ultimo giorno di Lorenzo Chiuchiù non è un testo, un racconto, una novella o qualsiasi essere palpitante che risponde alla nomenclatura di chimera letteraria. Lorenzo Chiuchiù ha dato vita al primo pentagramma testuale dell’annichilimento, tassello ultimo della fenomenologia della fine e della conflagrazione ultima: la nuova Apocalisse. Musica, creazione, verbo generatore di vita…

Continua a leggere >
Click to listen highlighted text!