Benvenuto su Satisfiction   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Satisfiction

Recensioni

Home / Archive by category "Recensioni"
Mattia Morretta. Tra di noi l’oceano. Modernità di Emily Brontë ed Emily Dickinson

Mattia Morretta. Tra di noi l’oceano. Modernità di Emily Brontë ed Emily Dickinson

“Tra di noi l’oceano – Modernità di Emily Brontë ed Emily Dickinson” di Mattia Morretta (Gruppo editoriale Viator, 2021 pp. 304 € 18.00) è un’opera realizzata nell’analisi, nella sintonia e nella complementarietà dei conflitti esistenziali e letterari delle artiste Emily Brontë ed Emily Dickinson, e indaga sull’oscura sofferenza, ricostruendo l’animo misterioso e il dolore privato…

Continua a leggere >
Claude Seignolle. La Malvenue

Claude Seignolle. La Malvenue

Claude Seignolle (1917-2018) è considerato uno dei maggiori maestri del fantastico europeo. Nacque in Dordogna e visse gran parte della sua vita lavorando come archeologo e antropologo, raccogliendo una gran quantità di materiale etnografico sul folclore delle campagne francesi. La sua opera di narrativa più ricordata e rappresentativa dei suoi interessi e delle sue inclinazioni…

Continua a leggere >
James Purdy. La fiamma dei tuoi occhi

James Purdy. La fiamma dei tuoi occhi

Raffinato eppure dalla prosa asciutta fino ad assumere tratti scarnificati, James Purdy è un autore purtroppo ancora poco conosciuto in Italia. Ma grazie al lavoro di Racconti Edizioni, possiamo assaporare una delle penne più originali del Novecento americano. La sua narrativa breve ha trovato spazio nel catalogo di questa casa editrice con titoli quali A…

Continua a leggere >
Davide Grittani. La bambina dagli occhi d’oliva

Davide Grittani. La bambina dagli occhi d’oliva

“La bambina dagli occhi d’oliva” di Davide Grittani (Arkadia Editore, 2021 pp. 183 € 15.00) è un romanzo concentrato nella densa suspense, nello smarrimento della distorsione sensoriale, nell’espediente della tensione emotiva. L’opera stimola fortemente e vorticosamente gli stati d’animo del lettore e mette in risalto il cammino spietato, malvagio e vertiginoso compiuto dal protagonista del…

Continua a leggere >
Vittorio Macioce. Dice Angelica

Vittorio Macioce. Dice Angelica

«Solo che questo mondo bisognerebbe guardarlo con i miei occhi. Io darò pure un senso alla vita degli altri, ma la mia vita che senso ha?» Vittorio Macioce, caporedattore de Il Giornale, esordisce nella narrativa con Dice Angelica, curioso e complesso oggetto testuale. Fa anche strano dirlo un esordio, perché la forza e la lingua…

Continua a leggere >
Simone Corvasce. Algoritmi di scacchi e passi d’angeli

Simone Corvasce. Algoritmi di scacchi e passi d’angeli

“Algoritmi di scacchi e passi d’angeli” di Simone Corvasce (Nulladie Edizioni, 2021) è un libro interessante e un efficace strumento intellettivo, prodotto con sincera padronanza nell’inquadratura progressiva del tempo, delimitato dallo spazio emozionale del poeta. L’autore mette in risalto, attraverso uno stile solido e profondo, il principio sconfinato di simboli e immagini incarnati nelle sue…

Continua a leggere >
Colson Whitehead. Il ritmo di Harlem

Colson Whitehead. Il ritmo di Harlem

Colson Whitehead ha una bacheca di trofei che farebbe invidia a Pete Sampras. La maggior parte degli scrittori del suo paese potrebbe uccidere senza troppi rimorsi pur di averne la metà.Fin da quando ha esordito, nel 1999, se non ha vinto un premio fondamentale ne è stato uno dei finalisti. Premio PEN/Hemingway; due Pulitzer; un…

Continua a leggere >
Savino Balzano. Contro lo Smart working

Savino Balzano. Contro lo Smart working

Un saggio completo, rotondo e strutturato Contro lo smartworking di Savino Balzano. Uno di quei testi che, prima ancora di giungere al loro intento, sanno spiegare i motivi e ciò che sta alla base del loro ragionamento. Savino Balzano è abile nel premettere che ogni punto da lui toccato, ogni sua conclusione, non è frutto…

Continua a leggere >
Roberto Grossi. Cassadritta

Roberto Grossi. Cassadritta

Prima ancora di essere un omaggio partecipe a quella che è stata la scena rave (e la rave culture) romana degli anni Novanta del secolo scorso, Cassadritta di Roberto Grossi tende a raccontare e mappare un territorio. Il territorio è appunto quello di Roma, della sua immensa periferia, anche se idealmente potrebbe essere ovunque, da…

Continua a leggere >
Click to listen highlighted text!