Benvenuto su Satisfiction   Click to listen highlighted text! Benvenuto su Satisfiction

Recensioni

Home / Archive by category "Recensioni"
Ineke Holzhaus. Controluce

Ineke Holzhaus. Controluce

Uno gliommero di immagini sospese tra realtà e sogno, un gomitolo che si srotola tra città e porti, laghi e portoni, musei e silenzi…è la silloge poetica di Ikene Holzhaus, Controluce, edito nella collana “Il Gabbiere” delle edizioni Di Felice. La poetessa, nata nei Paesi Bassi nel 1951, è anche novellista, drammaturga,regista teatrale e insegnante…

Continua a leggere >
Mario Schiavone. A tempo perso suonavo ogni giorno

Mario Schiavone. A tempo perso suonavo ogni giorno

Un flusso continuo di nomi, date, ancora nomi, ancora date, numeri in rigoroso ordine diacronico dal quale non poter derogare per cercare di tampinare, niente di meno, colui-colei che viene raccontato-a, smaterializzandolo-a fino a renderlo-a un “dato che ha vissuto”: questo è il modo più diffuso (forse anche più naturale) di scrivere una biografia di…

Continua a leggere >
Filomena Gagliardi. De viris illustribus

Filomena Gagliardi. De viris illustribus

De viris Illustribus di Filomena Gagliardi (Nulla Die Edizioni, 2020) è un potente omaggio alla cultura classica, intesa nell’interpretazione filologica della formazione intellettuale, come patrimonio di conoscenza e di erudizione. I testi diffondono l’esperienza degli antichi ed illustri ideali, rivolgono l’origine del mondo alla mitologia dell’eternamente presente, seguono il luogo sacro della comunicazione, rischiarato dalla…

Continua a leggere >
Riccardo Nencini. A Firenze con Oriana Fallaci

Riccardo Nencini. A Firenze con Oriana Fallaci

«Sono nata a Firenze da genitori fiorentini…Fiorentino parlo, fiorentino penso, fiorentino sento. Fiorentina è la mia cultura e la mia educazione. All’estero, quando mi chiedono a quale paese appartengo, rispondo: Firenze. Non: Italia. Perché non è la stessa cosa.» Si apre con queste parole il libro di Riccardo Nencini “A Firenze con Oriana Fallaci” edito…

Continua a leggere >
Ester Armanino. Contare le sedie

Ester Armanino. Contare le sedie

David Bowie disse che quello che apprezzava più nelle persone era la capacità di riportare i libri prestati. Ester Armanino non solo mi ha riportato la raccolta di racconti “Cose che bisognerebbe sapere” della A. M. Homes (perfettamente intatta), ma con il suo terzo romanzo mi ha portato alla mente anche alcuni momenti della mia…

Continua a leggere >
Patricio Pron. Domani avremo altri nomi

Patricio Pron. Domani avremo altri nomi

È difficile scrivere una storia con i silenzi, dare un fondamento narrativo con le fragilità, costruire un amore sulle crisalidi delle incertezze, eppure Patricio Pron con Domani avremo altri nomi (Sur 2021) ci è riuscito. Il romanzo dell’autore argentino è un libro-mondo, attorno ad esso gravitano pulsioni ed emozioni che seguono orbite ellittiche e non…

Continua a leggere >
Federico Mosso. Ho ucciso Enrico Mattei

Federico Mosso. Ho ucciso Enrico Mattei

Il titolo del libro di Federico Mosso, Chi ha ucciso Enrico Mattei?, direttamente in prima persona, parafrasando l’assassino, che afferma “Ho ucciso Enrico Mattei”, risponde alla domanda. Ma non solo a questa. Fa viaggiare nel tempo e nello spazio, di essi fa un tutt’uno. L’autore ci fa passare agevolmente dall’epoca dei capitani di ventura, tra…

Continua a leggere >
Click to listen highlighted text!