Passeggiate d'Autore Satisfiction – Paolo Melissi: Milano è una città invisibile III

Home / Passeggiate d'Autore / Passeggiate d'Autore Satisfiction – Paolo Melissi: Milano è una città invisibile III

Terzo appuntamento con l’esplorazione e la ri-scoperta di una città che ha l’abitudine di nascondere – non solo – le sue bellezze e i suoi luoghi di interesse e di fascino. Da Porta Venezia e dal nascostissimo Diurno alle scuole di danza filippine nell’ammezzato della stazione metropolitana, dall’Art Noveau e lo sviluppo architettonico e urbanistico alla storia tormentata del Lazzaretto di manzoniana memoria.

 
Appuntamento
29 Marzo
10.30
Davanti all’ingresso dello Spazio Oberdan – Piazza Oberdan
10 euro/7 euro con Carta Più la Feltrinelli
Prenotazioni/Info: 3495712336
paolo.melissi@gmail.com
 
Il Libro
Metro Milano. Manuale per conquistare una città – Historica Edizioni

Si intrecciano, in Metro Milano, storie umane commuoventi, incontri rapidi come può essere rapido il passaggio di un treno atteso da un gruppo di pendolari, visioni che rapiscono e innamorano, e informazioni. Preziose informazioni sulla storia, la gloria, le infamie, i dolori, i desideri, gli ardori che si incrociano in una delle metropolitane più famose d’Europa.“La si può pensare come una circolazione sanguigna o respiratoria della città sotterranea. Non perde un colpo (quasi). Ogni tanto gli parte un’extra sistole, questo sì, ma si tratta di pochi secondi, poi torna a funzionare (quasi) come un metronomo.”Con la leggerezza che contraddistingue il suo stile narrativo, Paolo Melissi ci suggerisce esercizi solo all’apparenza bizzarri, in realtà esperimenti filosofici e umani, sfide letterarie e piccoli giochi. Mentre leggi sai che non potrai mai più dimenticarli, i suoi esercizi, i suoi personaggi, i suoi punti di vista bislacchi e quelli serissimi, tutte le volte che prenderai quella linea, o quell’altra, tutte le volte che salirai su uno dei treni, ti ricorderai delle storie di questo occhio curioso che ha perlustrato, guardato con cura, puntato la sua videocamera, raccolto impressioni, distonie, crudeltà, piccoli incanti, vicino ai quali spesso passiamo, ignari e col pilota automatico. Solo come fa Melissi le cose piccole e quelle grandi possono diventare parte di un disegno di apertura e respiro, pronto per essere scompaginato, ma che incide davvero sullo spazio urbano, sulle sue viscere e sui circuiti segreti. Si può leggere Metro Milano per puro piacere, per conoscenza, e anche per avere una chance importante che ci allarga lo sguardo, che si scompagina in contesto della giornata. O per tutte queste ragioni insieme. (Francesca Mazzucato)

 
L’autore

Paolo Melissi dirige Satisfiction.me, portale dell’omonima rivista. Ha collaborato con le pagine culturali de Il Mattino, Avvenimenti, Diario, Pickwick, Corriere.it. Cura una rubrica dedicata a letteratura e camminare per Sul romanzo. È il “fondatore” del Kommando McDonald’s, gruppo aperto di esploratori urbani. Ha fatto parte di Ibridamenti, progetto collettivo di indagine e studio dei blog organizzato dall’Università Cà Foscari di Venezia, occupandosi di scrittura in rete e partecipando alla pubblicazione di due volumi: Pratiche collaborative in rete e Dai blog ai social network. Arti della connessione virtuale. Ha partecipato alla Living Mutants Society, progetto di narrazione collettiva che ha portato alla pubblicazione de Le Aziende In-Visibili, volume strutturato seguendo lo schema de Le città invisibili di Italo Calvino. Ha pubblicato Metro Milano. Manuale per conquistare una città (Historica Edizioni, 2010) e Milano senza vie di mezzo (Pendragon, 2010). E’ ideatore e organizzatore della manifestazione culturale “Passeggiate d’Autore” a Milano e, da qualche tempo, anche a Roma. In uscita Viaggio nello spazio-tempo. Milano Stazione Centrale (Errant Editions) e Milano nascosta (Historica Edizioni).