Author: Michele Crescenzo

Home / Articles posted by Michele Crescenzo
Stefano Sgambati. I divoratori

Stefano Sgambati. I divoratori

I divoratori di Stefano Sgambati è un romanzo sottocutaneo, claustrofobico, ambizioso. Con una scrittura chirurgica, l’autore racconta gli istinti, le fragilità e le voglie che pulsano sotto la pelle dei protagonisti, che spingono per diventare azioni. Anche indecenti. Anche dolorose. La storia è ambientata quasi tutta nell’arco di una cena al prestigioso Palazzo Senso – ristorante…

Continua a leggere >
Roberto Camurri. Il nome della madre

Roberto Camurri. Il nome della madre

Dopo A misura d’uomo (Vincitore del Premio Procida e del Premio POP e tradotto in Spagna e in Olanda), Roberto Camurri torna – dopo due anni – con un nuovo romanzo Il nome della madre un ritratto intimo e familiare sulla solitudine di un padre e di un figlio abbandonati dalla protagonista velata del romanzo: una…

Continua a leggere >
Keith Gessen. Un paese terribile

Keith Gessen. Un paese terribile

Dopo l’esilarante e intelligente Tutti gli intellettuali giovani e tristi, Keith Gessen (giornalista e co-fondatore della prestigiosa rivista n+1) torna – dopo dieci anni – con un nuovo romanzo, Un paese terribile, un ritratto divertente e approfondito della Russia negli anni tra il 2008 e il 2009. Un paese terribile è la storia di Andrej…

Continua a leggere >
Amilcar Bettega. Lasci la stanza com’è

Amilcar Bettega. Lasci la stanza com’è

“La cosa più importante quando scrivo è cercare di avvicinarmi il più possibile a descrivere qualcosa di indescrivibile”. Queste sono le parole di Amilcar Bettega in un’intervista alla rivista SciELO edizione brasiliana e riassumono perfettamente la sensazione che si prova leggendo “Lasci la stanza com’è” (Del Vecchio Edizioni, pag. 201 traduzione di Daniele Petruccioli). In tutti…

Continua a leggere >
Sigrid Nunez. L’amico Fedele

Sigrid Nunez. L’amico Fedele

Quando “L’amico fedele” (Garzanti editore, 224 pag. Traduzione di Stefano Beretta) venne pubblicato nel febbraio del 2018, né l’autrice Sigrid Nunez né il suo editore americano Riverhead Books, si aspettavano che diventasse un best-seller e nemmeno che vincesse il National Book Award per la fiction. La Riverhead Books aveva dichiarato su NewYorker che “Il libro…

Continua a leggere >
Elizabeth Strout. Olive, ancora lei

Elizabeth Strout. Olive, ancora lei

“Non ho mai avuto intenzione di continuare a scrivere di Olive Kitteridge“, ha detto Elizabeth Strout in un’intervista al The New Yorker. “Pensavo davvero di aver finito con lei e che lei avesse finito con me.” Poi un giorno, mentre la scrittrice sedeva in un caffè, il suo personaggio bisbetico è entrato di nuovo nella…

Continua a leggere >
Marvin rivista. Intervista alla Redazione

Marvin rivista. Intervista alla Redazione

Cosa ti/vi ha spinto a creare una rivista letteraria? E quanto tempo fa è successo? L’impulso è stato dato dal bisogno di guardare sotto le gonne delle altre riviste. Volevamo sviscerare i meccanismi dietro la costruzione di un testo, saggiare le diverse modalità di rapporto con l’autore, ma soprattutto discutere di creatività. Il risultato del…

Continua a leggere >
Spore. Intervista alla Redazione

Spore. Intervista alla Redazione

Cosa ti/vi ha spinto a creare una rivista letteraria? E quanto tempo fa è successo? L’idea se ne stava nascosta e sotterrata da qualche parte nella nostra testa da un po’ di tempo, ma alla fine la parte più impulsiva della redazione ha perso la pazienza (cosa che accade di frequente) e si è messa…

Continua a leggere >
Crack. Intervista alla Redazione

Crack. Intervista alla Redazione

Cosa ti/vi ha spinto a creare una rivista letteraria? E quanto tempo fa è successo? Ci ha spinto il fatto che eravamo in crisi d’astinenza. Come sai, se no te lo diciamo ora, i 4/5 dei redattori di CRACK arrivano dalla rivista Carie perciò già qualche ora dopo la separazione ci mancavano i racconti da…

Continua a leggere >
L'Ircocervo. Intervista alla Redazione

L'Ircocervo. Intervista alla Redazione

Cosa ti/vi ha spinto a creare una rivista letteraria? E quanto tempo fa è successo? Abbiamo deciso di creare una rivista letteraria circa sei mesi fa, a settembre 2018. “L’ircocervo” nasce dalla volontà e dall’ambizione di creare uno spazio alternativo per la pubblicazione di racconti lunghi: la maggior parte delle riviste accetta racconti lunghi meno…

Continua a leggere >