SatisFacta

Home / Archive by category "SatisFacta"
Tre voci di Via Padova (trascritte da Dario Borso)

Tre voci di Via Padova (trascritte da Dario Borso)

Anteprima di un coro di voci desunte dal materiale girato da Giulia Ciniselli per Prossima fermata Via Padova (docufilm prodotto dall’onlus Città del Sole-Amici del Parco Trotter e dall’Azienda Servizi alla Persona Golgi-Redaelli all’interno del progetto MilanoAttraverso) che uscirà a breve sul terzo numero di Talkin’ Milano – Quaderni di Passeggiate d’Autore. Bruna Erba, ex…

Continua a leggere >

Yvonne De Rosa. Fotografa della nuda vita

11 maggio, aA29 Project Room, Caserta: s’inaugura la mostra di Yvonne De Rosa Albania Available For Rent, viaggio alla scoperta di ciò che resta di una dittatura. Sociologicamente parlando, Yvonne De Rosa è uno dei tanti cervelli in fuga dall’Italia: napoletana classe 1975, appena laureatasi cum laude in Scienze politiche (tesi in Storia delle Istituzioni…

Continua a leggere >
Orecchie* 4

Orecchie* 4

  CORO MATTUTINO 29 marzo 2010   Da che il tempo è cambiato mi desto Ogni mattina al coro degli uccelli Già prima che cominci lo sogno Forte, roco, sfrontatamente alto . E una volta mi alzai e scostai la tenda Pensando che premessero atterriti Contro il vetro come passeggeri Ma il giardino era vuoto,…

Continua a leggere >
Il conflitto delle interpretazioni

Il conflitto delle interpretazioni

L’inglese Sasha Dugdale (1974), traduttrice dal russo e condirettrice della rivista Modern Poetry in Translation, si è affermata come una delle voci poetiche più interessanti del panorama europeo con tre raccolte. Dalla terza, Red House (Carcanet 2011, presente parzialmente in rete) ho tratto la poesia qui sotto. Appena uscita è la sua quarta raccolta Joy,…

Continua a leggere >
Adrian Kasnitz poeta impegnato

Adrian Kasnitz poeta impegnato

Il quarantaquattrenne renano, che si è fatto notare all’ultima Buchmesse di Francoforte con Bessermann (Launenweber, Colonia), romanzo sperimentale su un reporter di guerra rientrato in patria, ha ormai una lunga storia dietro di sé. Tutto risale al volgere del millennio, quando Adrian si presentò come poeta ed editore di se stesso: il libro era Lippenbekenntnisse…

Continua a leggere >
L'ultimo

L'ultimo

Dario Borso si riaffaccia su Satisfacta in punta di piedi e di forchetta: sprofondato nel suo Veneto infelice, infatti, rinuncia alla baldanza dell’italiano in nome di una dieta per lui stesso improbabile (benché sostenga di essersi ispirato per la rima al “Donna pietosa” della Vita nova). Cartijan, 31 desenbre 2017 #   L’ULTIMO ze tuto…

Continua a leggere >
Piccolo galateo in borgo

Piccolo galateo in borgo

Un grande illuminista tedesco (o illuminato, tanto da meritarsi l’epiteto di “mago del Nord”), Johann Georg Hamann, ebbe a dire che il titolo di un libro non è come l’insegna di un negozio che indica la mercanzia, ma il granello di senape da cui germina il libro intero – sempre ovviamente che titolo e dunque…

Continua a leggere >
Paul Celan, in memoriam

Paul Celan, in memoriam

Oggi nasceva, a ventun anni scriveva   LES ADIEUX   Halblauter Falter der Sehnsucht: es trommelt die Nacht an die Kelche der Tulpen und alternde Wolken sind Wein!   Was soll mein Blut nun?   Tauben und Tau waren Leben. Tauben und Tau sind auch Tod… Ach Gräser, ihr Stengel der Sterne: was für ein…

Continua a leggere >