Author: Monica Armillei

Home / Articles posted by Monica Armillei
96

96

La notte moltiplica il mare e tutto diventa nero senza confine. È un foglio di carta per annotare i pensieri e a chi non ha sogni, non resta che farne origami. Monica Armillei

Continua a leggere >
95

95

L’anno scorso ero altrove. Questo è il luogo di un gallo che canta nel verde mentre tra i rami c’è sempre un azzurro che accoglie. Il mio corpo trova riposo qui, dove nessuno pretende. Il silenzio ha il sopravvento sugli affanni e sul pensiero troppo veloce. La mia casa è un desiderio estremo di Pace….

Continua a leggere >
94

94

Ti scrivo una lettera su un foglio di pergamena E ad ogni parola d’inchiostro, penso agli intarsi di cielo tra i rami d’inverno e alle rondini nei loro voli di primavera dentro la nera cornice della tua finestra. Ti scrivo una lettera per togliere voce al mio discorso e perché tu, immerso nelle parole ricrei…

Continua a leggere >
93

93

È colpa della notte se lascio i pensieri sul davanzale, mentre tutto rimane difficile da interpretare nei miei sonni improvvisi nei respiri recisi, in questo motore che gira. È colpa del nero che m’avvolge, del suono del faro a picco sul mare. Ti aspetto e mi lascio toccare. Mi trovi sempre quando nel buio disegni…

Continua a leggere >
92

92

Le braccia nude come rami frondosi accarezzano il vento e le piccole dita ne rubano le voci. Ascolto rapita sul viso le carezze di mille instabili luci. La testa lontana La bocca dispersa anela oltre l’azzurro. I piedi radici nude. Monica Armillei

Continua a leggere >
91

91

Ti sogno ancora ed è sempre notte. Tra le rovine di una città mai conosciuta la tua voce è la stessa di allora. Vorrei mi lasciassi andare così come si fa con chi muore. Libero il corpo dalla legge del tempo nel fuoco risorge la polvere. ” Ora lascia o Signore che il tuo servo…

Continua a leggere >
90

90

Ti lasci condurre lassù dove tutto è chiaro fino ad essere luce. La carne coi sensi sfiniti decide per la pace. Pretende silenzio e santa armonia. Dimora del tempo, l’eterno. Monica Armillei

Continua a leggere >
89

89

Mi cala la voce quando mi parli e il silenzio m’ intervalla i pensieri allentandoli mentre l’ombra discreta della tua costanza si fa presenza tanto da poterti abbracciare quando tutto perde i contorni e la verità dei profili diventa un morbido filo o una retta infinita che non garantisce la meta. E ti canto a…

Continua a leggere >
87

87

Amore nero d’inchiostro che scrive parole Amore labirinto. Amore che canta vittoria. La spada lucente attende la tua unica mano.  Monica Armillei   

Continua a leggere >