Recensioni coraggiose

Home / Rubriche / Archive by category "Recensioni coraggiose"
Enrico Fovanna. L’arte sconosciuta del volo

Enrico Fovanna. L’arte sconosciuta del volo

«È stato un viaggio inutile?, mi chiedo. No, nessun viaggio lo è mai davvero». La settimana scorsa ho raccontato la lettura di un romanzo intitolato L’aviatore e ora sono qui a raccontarvi un romanzo che sembra la sua prosecuzione naturale, o qualcosa di simile: L’arte sconosciuta del volo di Enrico Fovanna pubblicato da Giunti Editore….

Continua a leggere >
Evgenij Vodolazkin. L’aviatore

Evgenij Vodolazkin. L’aviatore

«Durante la vita di un uomo non c’è niente di impossibile, l’impossibile arriva solo con la morte. E anche in quel caso, non necessariamente».   Sono molto contento di raccontare la mia lettura di questo meraviglioso romanzo, L’aviatore, scritto da Evgenij Vodolazkin, e pubblicato in Italia da Francesco Brioschi Editore. Il libro ha attratto la…

Continua a leggere >
Lorenzo Vargas. La bambina di un milione di anni

Lorenzo Vargas. La bambina di un milione di anni

“La Terra si spense e rinacque, più e più volte. La Storia riprese il proprio corso nei toni di grigio che le appartenevano: un nuovo ciclo digiuno di meraviglia, in cui l’umanità ebbe l’occasione di prosperare come mai prima.” La #recensionecoraggiosa di oggi vorrebbe essere tale, più che in qualunque altro momento da quando questa…

Continua a leggere >
“Il mio romanzo viola profumato” e “Titivillus – Il demone dei refusi”

“Il mio romanzo viola profumato” e “Titivillus – Il demone dei refusi”

“Parva scintilla magnum saepe excitat incendium” La #recensionecoraggiosa che propongo questa settimana, potrebbe essere definita anche in modi diversi. Potrebbe essere una #recensionescintilla considerando le dimensioni contenute dei due libricini di cui racconterò, #recensioneritardataria se penso che questi due gioielli mi furono regalati da una carissima amica quasi un anno fa, #recensionepassionale perché narra della…

Continua a leggere >
Francesco Musolino. L’attimo prima

Francesco Musolino. L’attimo prima

«Chiudete gli occhi. Lasciate andare la fantasia. Concentratevi sul silenzio e rilassate le spalle. Dimenticate le tensioni, ignorate le scadenze. Chiudete tutto fuori». State iniziando a leggere uno stupendo romanzo, che vi riconcilierà con la vita, vi regalerà parentesi di serenità, vi farà incontrare belle persone che vorreste avere accanto ogni giorno. Questa non è…

Continua a leggere >
Joy Williams. L’altro bambino

Joy Williams. L’altro bambino

«I comuni strumenti della critica appaiono inadeguati a restituire la luce che dilaga in queste pagine. E il buio». Inizio questa mia nuova recensione coraggiosa, manifestando con chiarezza una discreta paura, e mi faccio scudo usando le parole di Karen Russell, finalista al Premio Pulitzer, che introduce questo fantastico libro di Joy Williams, L’altro bambino….

Continua a leggere >
Paolo Regina. Morte di un cardinale

Paolo Regina. Morte di un cardinale

“La vera potenza di Dio consiste non nell’impedire il male, ma nel saper trarre il bene dal male.” (Sant’Agostino) In esergo al nuovo romanzo di Paolo Regina intitolato Morte di un cardinale, pubblicato da SEM Edizioni, Sant’Agostino ci avvisa che ci apprestiamo a leggere una storia impegnativa. Ce ne vuole di forza per trarre il…

Continua a leggere >
Lawrence Ferlinghetti. Little boy

Lawrence Ferlinghetti. Little boy

“La mano in movimento scrisse e, avendo scritto, voltò pagina.” Se mi fermo un attimo a pensare alla persona di cui sto già scrivendo, e ai libri che questa persona ha pensato e scritto, agli autori che ha contribuito a pubblicare, ai libri che ha venduto, mi devo fermare subito. E allora non ci penso…

Continua a leggere >
Arto Paasilinna, AADAM ED EEVA

Arto Paasilinna, AADAM ED EEVA

“Quando un uomo si mette in gioco anima e corpo, la vittoria finale non è mai impossibile.” Arto Paasilinna è, purtroppo era, un bravo autore finlandese, così bravo che non scrivo “bravissimo, un mito, grandissimo, eccezionale”, perché lui era davvero bravo, e lo comunicava con un modo di scrivere singolare, che lo rendeva unico. L’ultimo…

Continua a leggere >
Vladimir Kantor, Il coccodrillo

Vladimir Kantor, Il coccodrillo

“Vorrei scappar via, ma si può mai fuggire da se stessi?” Sono anni che frequento PordenoneLegge, il bellissimo festival dei libri e della lettura che si svolge intorno a metà settembre nella mia bellissima città natale, e ogni anno mi aggiro curioso e timido intorno all’esposizione di Amos Edizioni. Negli ultimi due anni dell’appuntamento letterario…

Continua a leggere >