Racconti in bottiglia

Home / Rubriche / Archive by category "Racconti in bottiglia"

“Racconti in bottiglia”: narrazioni brevi, raccontini, schegge le si sarebbe chiamate un tempo.

Il dubbio

Il dubbio

Per Kobe   Il padre accompagnò la figlia di otto anni al campo estivo. Uno degli animatori era un ragazzo della squadra di basket. Il padre l’aveva già visto, era alto e dinoccolato e schiacciava con una mano sola. Nonostante questo non riuscì a trattenersi e lo propose: – Uno contro uno? Il ragazzo lo…

Continua a leggere >
Luca Ricci, Classifiche

Luca Ricci, Classifiche

A un uomo, lettore forte e assai erudito, venne chiesto di dire quali libri avesse ritenuto i migliori dell’anno, e lui dopo averci pensato molto deliberò: – Romeo e Giulietta di Shakespeare, Lo straniero di Camus e Bartleby lo scrivano di Melville.  La gente pensò: “Bene bene, l’uomo ha fatto una scelta inconsueta e forse…

Continua a leggere >
Luca Ricci, “Scelte postume”

Luca Ricci, “Scelte postume”

  Scelte postume [racconto] L’uomo tirò le cuoia e pochi istanti dopo si ritrovò davanti a uno sportello molto simile a quello di un ufficio postale. – None e cognome,- chiese scocciato l’addetto. – Stefano Taglietti. – Luogo e data di nascita. – Roma, 15 gennaio 1959. – Professione. – Scrittore. A quell’affermazione l’addetto sbuffò…

Continua a leggere >
Smettere

Smettere

Lo decise come se fosse un gioco, per mettersi scherzosamente alla prova: avrebbe fatto a meno del suo telefono per un giorno intero. Ma certo, era giusto disintossicarsi un po’ e riappropriarsi della vita vera, quella concreta, materiale, che avevamo davanti e si poteva toccare! Portò sua figlia a scuola e lasciò di proposito il…

Continua a leggere >
Luca Ricci, La vita

Luca Ricci, La vita

L’uomo entrò nel supermercato di prima mattina. Fece una spesa abbastanza dettagliata e si diresse col carrello pieno verso la cassa. Qui si mise in fila, diligente, aspettando che arrivasse il suo turno per pagare. Era immerso nei suoi pensieri quando una signora gli chiese se poteva passare avanti, visto che aveva solo un paio…

Continua a leggere >