Spleen

Home / Archive by category "Spleen" (Page 2)

I tormenti psichici dei personaggi che hanno fatto grande la letteratura
questa rubrica coniuga la passione per la lettura dei classici (e non solo) e l’ascolto del disagio dell’altro in un dialogo surreale tra il personaggio di turno e il suo silenzioso fantomatico psicoanalista-lettore. Diversi gli esiti e differenti gli stili, i romanzi ci consegnano la medesima verità: il malessere interiore, a volte, può diventare una grandiosa via d’uscita, una salvezza, un’opera d’arte. Basta saper ascoltare e leggersi dentro…

Lutto&Rinascita. Body Art, 2001, Don DeLillo

Lutto&Rinascita. Body Art, 2001, Don DeLillo

… ecco noi due, io e lui, prima della fine: quell’ultima mattina accadde che fossimo insieme in cucina, e ci sfiorassimo di continuo per prendere oggetti dagli armadi e dai cassetti, e poi ci fermassimo al lavandino o al frigorifero l’uno in attesa dell’altra, ancora un po’ vischiosi della materia dei sogni… quotidianità che sembrava…

Continua a leggere >
Le notti bianche, 1848, Fëdor M. Dostoevskij

Le notti bianche, 1848, Fëdor M. Dostoevskij

… mi succede spesso di stare male perché se in casa mia anche solo una seggiola non sta come stava ieri, non mi sento più io… e io, sai, sono un sognatore, un animale e una casa insieme, una tartaruga, un voluttuoso pigrone… potrebbe sembrare una cosa meravigliosa, giusto? e invece no: una tale angoscia,…

Continua a leggere >